panoita-matite

Più di cento gli appuntamenti che ci aspettano a Milano per la lunga tappa che Panorama d’Italia 2018 dedica a questa città.

L’“esperienza di convergenza editoriale” (come recita la scheda di presentazione) prende il via domenica 15 ottobre in corso Vittorio Emanuele, alla presenza del sindaco Sala. E poi via nelle piazze, nei teatri, nei musei e in altre prestigiose location milanesi. Ci saranno numerosi ospiti, da Luca Parmitano a Nicholas Sparks, da Vittorio Sgarbi a Giuliano Sangiorgi e Giovanni Allevi.
E poi eventi, laboratori, concerti e showcooking. Fedele al suo format originale, Panorama d’Italia a Milano sarà un evento corale a cui partecipano anche numerose aziende, attivamente coinvolte negli incontri.

Ci sarà ad esempio IBM, presente nei talk dedicati alle aziende 4.0. McDonal’s  che, insieme a Coldiretti, Confagricoltura, Federalimentare, animerà una tavola rotonda sul “Perché investire nell’agricoltura conviene ai giovani, alle imprese, al Paese”.  AB Medica porterà invece la sua esperienza negli incontri, pensati e realizzati da Focus, dedicati alle nuove frontiere della medicina robotica, mentre TEVA contribuirà con i propri esperti nel dibattito sulla sclerosi multipla. Il tema sarà al centro di una tavola rotonda a cui parteciperà anche il ministro della salute Beatrice Lorenzin.

Da segnalare la presentazione di MyWoWo, azienda che ha lanciato un’innovativa app dedicata a turismo e la cultura e che interverrà nel dibattito su “Start up in Lombardia”.

Charity partner è Lega del Filo d’Oro, associazione che dal 1964 è impegnata a favore sordociechi.

Appuntamento quindi Milano, da domenica 15 al 21 ottobre.

Non avete che da scegliere cosa fare, consultando il programma allegato al numero di Panorama in edicola oppure qui.